Chiamate il +39 333 5286235 per informazioni
ASILO NIDO PIMPIRULIN - LOGO

Regolamento

L'asilo nido con mensa a Sarzana, in provincia di La Spezia

L'Asilo Nido Pimpirulin garantisce la massima professionalità e accuratezza a ogni servizio offerto, prendendosi cura con amorevolezza e attenzione di tutti i piccoli ospiti dai 3 ai 36 mesi. Scoprite il regolamento completo e prendete visione degli articoli che muovono la nostra attività, sulla quale si basa ogni nostra azione!

Finalità e trattamento

ART.1 Descrizione e finalità
Il micro-nido Pimpirulin è un servizio educativo privato destinato a bambini di età compresa tra zero e tre anni. La struttura è sita in via Sarzanello 232/A (piano terreno), a Sarzana (SP).

ART.2 Ammissione e trattamento
Tutti i bambini che frequentano il nido sono considerati senza nessuna distinzione e non vengono in alcun modo discriminati per sesso, religione, etnia o cultura. Il nido Pimpirulin intende promuovere un processo di socializzazione omogeneo per tutti i bambini. L’ammissione sarà quindi limitata solo ed esclusivamente dalla disponibilità dei posti (quindici previsti).

ART.3 Quota d’iscrizione
L’iscrizione è valida dal 1 settembre al 31 agosto di ogni anno solare. Al momento dell’iscrizione annuale, per ogni bambino deve essere versata una quota pari a 150 €. L’iscrizione comporta il pagamento di una retta mensile che viene definita in base alle ore di permanenza al micro-nido.

ART.4 Ritiro
Non sono previste caparre o penali in caso di ritiro. Durante l’anno è possibile in qualunque momento interrompere la frequenza, senza dover specificare il motivo di una scelta che rimane a completa discrezione della famiglia del bambino. La quota d’iscrizione annuale di cui all’art.3 non verrà restituita in nessun caso. I genitori sono tenuti a informare il personale del nido con due settimane di anticipo rispetto alla data in cui intendono far interrompere la frequenza.

ART.5 Assenze
In caso di assenza, i genitori sono tenuti ad avvisare il personale del nido entro le ore 9.30 (orario tassativo). Quotidianamente, il numero dei bambini che consumano il pranzo presso la struttura viene comunicato a coloro che lo forniscono e lo consegnano direttamente; di conseguenza, chi non comunica la propria assenza verrà considerato ritardatario ma comunque presente al pranzo e dovrà pagare il costo del pasto (4,50 €).
In caso di assenza dovuta a malattia che superi i dieci giorni (lavorativi) di frequenza consecutivi, verrà riconosciuto uno sconto del 15% sulla retta del mese successivo. Si ricorda che non potranno essere riconosciuti sconti né per assenze inferiori a 10 giorni (lavorativi) di frequenza consecutivi, né per motivi diversi dalla malattia (ad esempio: viaggi e vacanze, ferie dei genitori). Si specifica che i periodi di assenza per malattia considerati ai fini dello sconto non sono cumulabili su mesi diversi.

ART.6 Mesi estivi
Nel mese di luglio, la struttura rimane aperta, mentre nel mese di agosto rimane chiusa (1-31 agosto). All’inizio del mese di giugno, tutti i genitori sono tenuti a comunicare al personale del nido le loro intenzioni riguardo al mese di luglio. Sarà possibile valutare richieste particolari (ad esempio: frequentare le prime due settimane del mese) e pattuire una retta (ad esempio: il 50% della retta intera).

Orari e retta

ART.7 Inserimento
Inserimento a settembre: se la data di inserimento a settembre di un nuovo bambino verrà stabilita dal personale del nido (per sue ragioni organizzative) oltre la prima settimana del mese, verrà applicato uno sconto calcolato sul numero delle giornate frequentate.
Inserimento in altri mesi dell’anno: per gli inserimenti in tutti gli altri mesi dell’anno, la rettà verrà versata interamente se l’inserimento inizierà prima del giorno 15 del mese, invece verrà versata per metà se l’inserimento inizierà dal giorno 16 del mese in poi.

ART.8 Orari di entrata e uscita
L’orario di entrata è elastico tra le ore 7:30 e le ore 9:30 secondo le esigenze della famiglia del bambino. In base a quanto detto all’art.5, tutti i genitori sono tenuti a rispettare l’orario delle 9:30 come limite massimo per l’entrata.
Gli orari di uscita invece sono così articolati:
  • prima uscita: tra le 12:30 e le 13:00
  • seconda uscita: tra le 15:15 e le 15:45
  • terza uscita: tra le 17 e le 17:30
Per agevolare l’organizzazione delle attività educative, si prega di rispettare sempre gli orari di entrata e uscita. L’orario di uscita di ciascun bambino viene stabilito al momento dell’iscrizione annuale e determina l’entità della retta mensile. Se (occasionalmente) il bambino dev’essere prelevato in anticipo rispetto all’orario stabilito, i familiari sono tenuti a informare il personale del nido al momento dell’entrata.

ART.9 Definizione della retta
La retta mensile per ciascun bambino viene definita in base all’orario di uscita quotidiano, che viene pattuito dai genitori insieme con il personale educativo del micro-nido. Le rette stabilite per le tre fasce sono le seguenti:

prima uscita: tra le 12:30 e le 13:00
300,00 €
seconda uscita: tra le 15:15 e le 15:45
400,00 €
terza uscita: tra le 17 e le 17:30
450,00 € 
Pomeriggio (15:30 – 19:30)
300,00 € 
Per bambini che escono a orari differenti nei diversi giorni della settimana per particolari esigenze della famiglia, verranno definite rette personalizzate intermedie tra una fascia di prezzo e l’altra.

ART.10 Consegna del bambino
All’uscita, il bambino potrà essere affidato solo ed esclusivamente alle persone autorizzate dai genitori e specificate nell’apposita scheda al momento dell’iscrizione, riconoscibili attraverso documento di identità valido. Per la sicurezza dei bambini, non verrà fatta nessuna eccezione.

Malattia, farmaci e kit

ART.11 Malattia del bambino
Il personale del nido Pimpirulin si riserva la facoltà di avvisare telefonicamente i genitori nel caso in cui il bambino presenti:
  • febbre al di sopra di 37,5°
  • diarrea (feci liquide e scariche ripetute)
  • vomito
  • congiuntivite purulenta
  • evidenti segni che destino il sospetto di malattie infettive (es. varicella)
In queste circostanze, sarà richiesto di venire a prendere il bambino e di tenerlo a casa almeno il giorno successivo. Sarà cura delle educatrici valutare casi diversi da quelli descritti, nei quali si renda necessario avvisare i genitori.

ART.12 Somministrazione di farmaci
Il personale del nido non somministra in nessun caso di propria iniziativa farmaci ai bambini, salvo che per cure specifiche e/o preventive per le quali esista l’indicazione specifica del medico curante. I genitori dovranno fornire al personale del nido un certificato specificante la posologia e la durata della terapia, nonché loro autorizzazione scritta e firmata. Questo vale anche per bambini affetti da malattie croniche e allergie.

ART.13 Kit dei bambini
I genitori dovranno fornire i seguenti articoli al momento dell’iscrizione, al fine di agevolare l’organizzazione del nido:

  • un cambio completo (abbigliamento comodo), comprensivo di biancheria intima e calzini di cotone
  • pannolini
  • due paia di calzini spessi con gommini antiscivolo
  • due bavaglini di tessuto, con elastico
  • un asciugamano
  • uno spazzolino da denti e un tubetto di dentifricio
  • un sacchetto in tessuto per contenere il cambio
  • un ciuccio
Su ogni oggetto è importante che venga ricamato o scritto in modo visibile e indelebile il nome del bambino, in modo da non creare confusione o scambi.
È consigliabile impedire al bambino di portare i propri giocattoli al nido, poiché gli altri bambini potrebbero danneggiarli oppure litigare con lui per condividere il giocattolo. Ciascuno può invece portare un pupazzo con cui dormire, che verrà posto nella stanza del sonno.
Non esitate a scriverci tramite il modulo per ricevere maggiori dettagli
Share by: